• RSS
  • youtube
Home  -  Economia  -  Ecco i paesi dove si lavora di più. L'Italia è ai primi posti

Ecco i paesi dove si lavora di più. L'Italia è ai primi posti

In Italia si lavora in media 1.802 ore l'anno, sopra la media Ocse di 1.764 ore. E gli italiani sono i più stacanovisti tra i lavoratori dei sette paesi più industrialiazzati: 370 ore in più l'anno rispetto ai tedeschi

Ecco i paesi dove si lavora di più. L'Italia è ai primi posti Ecco i paesi dove si lavora di più. L'Italia è ai primi posti

Tag:  Ocse ore-lavoro

impiegati
foto franco silvipontedera (pi) 25 maggio 2005uffici pubblici: un ufficio del comune di pontedera

Nei paesi più sviluppati si lavora di meno rispetto a dieci anni fa, secondo un recente studio dell'Ocse. Precisamente 57 ore in meno: nel 1998 in media una persona ha lavorato per 1.821 ore l'anno, mentre nel 2008 per 1.764 ore. Che in una settimana di 40 ore lavorative, rappresenta un taglio di circa un'ora e mezza.

Le ragioni della riduzione, spiegano gli esperti, sarebbero da ricercare nella diffusione di politiche che hanno introdotto nell'organizzazione del lavoro una maggiore flessibilità, in modo da permettere ai lavoratori di dedicare più tempo alla famiglia e ai figli.

Si lavora di più, in termini di ore, in Repubblica Ceca, Grecia, Ungheria, Corea del Sud e Portogallo; di meno in Germania e Francia. E l'Italia? Il nostro è il paese più stacanovista tra i sette più industrializzati con 1.802 ore l'anno per lavoratore (78 ore in meno rispetto a dieci anni fa), sopra di 38 ore rispetto alla media Ocse e di 372 ore rispetto a un lavoratore tedesco.

Un grafico Ocse (pubblicato da Jérome Cukier) sulle ore lavorate nel 2008 nei maggiori paesi industrializzati.

  • Vai a:
     
     
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenti

Speciali

Speciali

Video Hot