• RSS
  • youtube
Home  -  Economia  -  Forbes, ecco gli uomini più ricchi del mondo

Forbes, ecco gli uomini più ricchi del mondo

Sono 1.226 e dispongono di un capitale complessivo di 4,6 trilioni di dollari. Il primo in classifica è sempre Carlos Slim, il magnate delle telecomunicazioni messicano con 69 miliardi di dollari. Seguono Bill Gates e Warren Buffet. Primo degli italiani: Michele Ferrero al 23° posto

Forbes, ecco gli uomini più ricchi del mondo Forbes, ecco gli uomini più ricchi del mondo

Tag:  Bill-Gates Carlos-Slim Forbes Google News uomini più ricchi del mondo

di Claudia Astarita
astarita-new

Un quarto di secolo fa la rivista americana Forbes ha pubblicato la prima classifica degli uomini più ricchi del mondo . Erano appena 140. Oggi sono arrivati a 1.226, e dispongono di un capitale complessivo di 4,6 trilioni di dollari. Eppure, anche se in un anno di profonda crisi la graduatoria di Forbes si è arricchita di ben undici paperoni, un'analisi più attenta mostra come il 2011 sia stato pieno di soprese anche per i più ricchi del mondo: dalla lista ne sono infatti scomparsi 117, sostituiti da 128 new entries.

Relativamente all'andamento dei singoli capitali, invece, 460 miliardari sono diventati più ricchi, 441 più poveri e 180 si sono mantenuti sullo stesso livello.

Quasi nulla è cambiato nelle prime posizioni della classifica , con il tycoon messicano, imprenditore nelle telecomunicazioni, Carlos Slim al vertice per il terzo anno consecutivo grazie a un patrimonio di 69 miliardi di dollari. Anche al secondo, terzo e quarto posto si confermano il fondatore di Microsoft Bill Gates (61 miliardi), l'investitore statunitense Warren Buffet (44 miliardi), e il francese di Lvmh Bernard Arnault (41 miliardi).

Li seguono Amancio Ortega (Zara, 37,5 miliardi), Larry Ellison (Oracle, 36 miliardi), il giovane brasiliano Eike Batista (30 miliardi), lo svedese Stefan Persson (26 miliardi), il cinese di Hong Kong Li Ka-Shing (25,5 miliardi) e il tedesco Karl Albrecht (25 miliardi).

Anche i grandi nomi della tecnologia americana si sono piazzati bene. Sergey Brin e Larry Page di Google  sono 24esimi con 18,7 miliardi, mentre il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg è 35esimo con 17,5 miliardi.

In generale, è molto significativo il fatto che oggi la classifica di Forbes raccolga miliardari di 58 diverse nazionalità. Eppure, se i tycoon americani sono aumentati in valore assoluto di 12 unità, per un totale di 425, il risultato peggiore è stato registrato dai Brics , con Cina e Russia che hanno perso una decina di miliardari a testa.

La performance più negativa in assoluto coinvolge un altro paese Brics, l'India, dove il re dell'acciaio Lakshmi Mittal ha visto il proprio patrimonio ridursi di ben 918 milioni di dollari, arrivando a toccare 22,3 miliardi. Una cifra che lo ha fatto uscire dalla Top 20 dei paperoni globali.

Tra gli italiani chi si piazza meglio è Michele Ferrero: guadagna la 23esima posizione grazie a un patrimonio di 19 miliardi di dollari di patrimonio. Lo seguono Leonardo del Vecchio (74esimo con 11,5 miliardi e mezzo), Giorgio Armani (127esimo con 7,2 miliardi), Miuccia Prada (139esma con 6,8 miliardi), la famiglia Rocca (166esima, con 6 miliardi) e Silvio Berlusconi (169esimo, con 5,9 miliardi).

  • Vai a:
     
     
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenti


Speciali

Speciali

Video Hot