• RSS
  • youtube
Home  -  Economia  -  Focus pensioni  -  Pensioni, ecco chi sono gli esodati

Pensioni, ecco chi sono gli esodati

di Viviana Dabusti

In questi giorni si è diffusa la notizia che entro il 30 giugno il governo Monti varerà un provvedimento con l’obiettivo di risolvere il problema degli esodati esclusi dal Milleproroghe. Ma chi sono gli esodati?

Sono quei lavoratori incentivati a uscire dal posto di lavoro in cambio del diritto alla pensione. Con l’entrata in vigore della riforma Fornero sono stati modificati i requisiti di pensionamenti, quindi quanti nel 2011 erano in prossimità di raggiungere i requisiti per il pensionamento, ad oggi non possono più vantare lo stesso diritto. Queste persone attualmente si trovano in una situazione molto critica: nessuno stipendio e nessuna pensione!!!

Ma il vero problema è che il decreto Milleproroghe ha studiato solo alcune di queste situazioni trascurandone molte e sottovalutando l'entità di quanti sarebbero diventati improvvisamente degli "esodati" e lasciando quindi diversi pensionandi con una grande punto interrogativo sul loro futuro. Per capirci: il governo aveva considerato circa 50 mila lavoratori esodati ma, attualmente, ancora da tutelare potrebbero essere un numero pari a circa 6 volte tanto.

Il governo ora deve identificare la strada migliore da percorrere per tutelare questi lavoratori e contemporaneamente salvaguardare le risorse dell’Inps e quindi il bilancio pubblico. Bisogna che venga identificata una forma di pensionamento anticipato sulla base di regole la cui sostenibilità venga garantita nel complesso del sistema previdenziale.

Il Governo sta cercando una soluzione e ha assicurato che entro il 30 giugno del 2012 verrà varato un decreto ad hoc per gli esodati: i criteri comunque saranno quelli che hanno ispirato la precedente riforma e quindi l’equilibrio finanziario e il contemperamento dei criteri di equità.

  • Vai a:
     
     
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenti

Speciali

Speciali

Video Hot